Chi Sono

Chi sono? La domanda posta così non ha risposta. Chi sono lo sa solo l'Altissimo, e un po' anche io, ma per cenni... Qualche cenno lo condivido: nasco a Milano, nel 1974. Mi laureo in Filosofia nel 2000. Lavoro - dopo alterne vicende - nell'Ufficio Risorse Umane del Consiglio regionale della Lombardia*. 

Non sono quindi un analista di politica internazionale, né un economista; scrivo di queste cose per passione, per un interesse nato sulle questioni medioorientali una decina di anni fa, interesse che poi si è esteso ad altre problematiche.


Quindi in generale, gli interessi del blog sono: politica internazionale, questioni di intelligence e di sicurezza nazionale, politica monetaria europea e crisi economica, le scienze e soprattutto il rapporto fra cultura scientifica e politica, i diritti delle donne e i diritti in generale. (Lo so: rischio una laurea honoris causa in tuttologia... credo sia un rischio di qualsiasi blogger...)

Questo blog non rappresenta posizioni politiche determinate a priori, anche se chi scrive ha le sue idee (in linea di massima si potrebbero definire moderatamente progressiste, moderatamente conservatrici, moderatamente moderate; 1X2 sulla schedina, in pratica... Tanto per capirci, generalmente amici progressisti mi considerano reazionario, e viceversa...)

Occasionalmente i testi possono essere riportati anche su altri blog o altre pubblicazioni.


Questo blog comunque - come già scritto nel disclaimer - non rappresenta una testata giornalistica, e viene aggiornato senza periodicità.


Le citazioni e le rassegne stampe non comportano necessariamente condivisione delle opinioni riportate. Generalmente, quando riesco, segnalo i punti di consenso e di dissenso.


I testi citati nei post e nelle "rassegne" vengono raccolti per scopo di documentazione, rivolta ai lettori del blog, senza volontà di ledere il diritto d'autore e senza alcuna finalità di lucro. 


I testi – in generale articoli di giornali riprodotti per citazioni e non integralmente - sono reperiti su fonti pubbliche (siti web), di cui riporto sempre il link per poter leggere il testo nella sua completezza (cosa che consiglio caldamente) e soprattutto nel giusto contesto.

I commenti sono moderati; sono graditi commenti firmati, quindi sarebbe meglio evitare pseudomini o simili. In questi casi mi riservo di cassare il commento.

Le mie opinioni personali sono sempre firmate o siglate (FMM), per meglio distinguerle dalle citazioni di articoli, che generalmente sono riportati in corsivo.

Francesco Maria Mariotti

*A questo proposito devo doverosamente precisare che quanto scrivo qui non riguarda naturalmente l'attività dell'Ente presso cui lavoro, e le opinioni espresse con una mia firma impegnano solo il sottoscritto.

Nessun commento:

Posta un commento